Kenshiro

“Siamo alla fine del XX° secolo, il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche. Sulla faccia della terra gli oceani erano scomparsi, e le pianure avevano l’ aspetto di desolati deserti………..
Tuttavia la razza umana era sopravvissuta !!!!!”

1° Parte:
Siamo nel 1988: Kenshiro Kasumi viene sorpreso da un gruppo di contadini che, credendolo un ladro, lo catturano.
Qui Kenshiro conosce Burt e Lynn. Il capo del villaggio, chiamato a giudicare Kenshiro, riconosce in lui un esponente della Sacra Scuola di Hokuto mediante le 7 cicatrici impresse sul suo torace e rappresentanti l’ Orsa Maggiore

Il vecchio inizia quindi a narrare la storia della sacra arte di Hokuto, una micidiale tecnica di combattimento che causa l’ esplosione dell’ avversario dall’ interno del suo corpo. Improvvisamente, il villaggio viene attaccato da una banda di predoni e Kenshiro non esita ad usare la sua abilità per salvare gli abitanti.

La fama del suo operato e della sua potenza mette in allarme il re, un misterioso individuo che, dalla città chiamata “Souther Cross” (Croce del Sud), tiene le redini delle armate di predoni che infestano il deserto post – nucleare.
Ken giunge alle porte della Croce del Sud mentre lo spietato sovrano sta confidando a Julia, la ragazza costretta a fargli da consorte, che il ” suo Kenshiro” è ancora vivo. Il re non è altri che Shin, padrone della tecnica del Nanto SeiKen (“Croce del Sud”) chiamata KonyouKen (stile dell’aquila solitaria) e la sua stella è denominata Junsei ( stella martire) ed è suo rivale in amore nel recente passato.
” < Un anno prima, sulla tomba di colui che lo aveva allevato e istruito, Kenshiro fece la promessa di far felice la fidanzata Julia e utilizzare in modo giusto l'arte di Hokuto ma, proprio mentre si apprestava a partire con lei per terre più tranquille, giungeva sul luogo Shin, che fino ad allora aveva celato la sua indole perversa per timore del maestro. Abbattuto senza pietà l' ancora inesperto Kenshiro, il giovane allievo della Scuola di Nanto aveva ottenuto con il ricatto che Julia gli giurasse amore eterno davanti al fidanzato, mentre Shin praticava sul petto di questi le 7 ferite che formano la costellazione dell' Orsa Maggiore.>”
Adesso Hokuto e Nanto si affrontano per la resa dei conti: l’ Orsa Maggiore contro la Croce del Sud.

Ripreso il suo viaggio, con Burt, dopo la caduta di Shin e della Croce del Sud, il giovane protagonista giunge in un altro villaggio, guidato da Mamyia. Mentre una nuova banda, la famiglia Cobra, minaccia il villaggio dopo aver rapito Ko, il piccolo fratello di Mamiya, un solitario guerriero, profondo conoscitore della tecnica Nanto, sta cercando l’ uomo dalle 7 cicatrici per ucciderlo con le proprie mani. Rey, questo è il suo nome, padrone della tecnica del Nanto Suichou SeiKen ( “Croce del Sud”, stile dell’ uccello acquatico) e guidato dalla stella Gisei ( Stella della Giustizia e dell’ Onestà), non sa che la sua ricerca è giunta al termine e parte al fianco di Kenshiro per distruggere i Cobra e vendicare Ko, barbaramente ucciso per rappresaglia. Il capo dei Cobra ha fatto rapire Aily, la sorella di Rey dalla fortezza di Ajit, e la usa come esca.
Aily, per il grande dispiacere, si è gettata dell’acido negli occhi provocando la sua totale cecità. Mamiya si offre come ostaggio in sostituzione di Aily credendo di poter cogliere di sorpresa il capo dei Cobra.
Ma il crudele e vendicativo capo, grazie ad un infido espediente, è riuscito a prendere in ostaggio le due donne. Chiede a Rey la testa di Ken in cambio della sorella. Ken e Rey allora simulano un incontro.

Kenshiro viene messo al corrente di una nuova minaccia: un feroce predone, dal volto coperto da una maschera di ferro e segnato dalle 7 cicatrici dell’ Orsa Maggiore impresse sul petto, sta spargendo il terrore nei villaggi della zona, spacciandosi per il nobile maestro di Hokuto.
Questo bandito non è altri che Jagger, uno dei suoi fratelli!
Lasciati gli amici al villaggio di Mamiya, Kenshiro si reca al rifugio del fratello, e sulla sommità di un grattacielo ha inizio il mortale combattimento che vede Kenshiro vincitore. Dopo il combattimento, Ken viene a sapere che Toki, un altro dei suoi fratelli , rintanatosi in una località conosciuta come “Villaggio dei Miracoli”, sembra aver abbandonato le pacifiche ricerche di pranoterapia per dedicarsi a mortali applicazioni della tecnica di Hokuto, usando come cavie coloro che giungono al villaggio in cerca di miracolose guarigioni.
Rey svela a Ken la verità: quello che ha di fronte a sé è Amiba, un presuntuoso compagno di Rey alla Scuola di Nanto, che ha preso le sembianze di Toki, per sostituirsi a lui e possedere l’ arte di Hokuto. Amiba cade dal terrazzo del suo palazzo camminando all’indietro per effetto del colpo di Kenshiro, senza rivelare il nascondiglio di Toki.
Mamiya riesce a scoprirlo: “CASSANDRA”, la città dei demoni urlanti.

L’ euforia dei prigionieri, x la ritrovata libertà, è xò destinata a spegnersi in breve tempohhhhh di “Dominatore di fine secolo”. Loro compito è impedire che Kenshiro raggiunga la cella dove è tenuto prigioniero Toki, ma grazie al sacrificio di Raiga e Fuga, Kenshiro riesce ad arrivare al cospetto del fratello. Qui si scopre che il Grande Re non è altri che RAOUL, il 3° fratellastro di Kenshiro, che in 1 delirio di onnipotenza radunò gli esperti di arti marziali x rubarne i segreti e diventare così l’ essere umano + potente della Terra. L’ unico uomo in grado di scongiurare i suoi propositi è, logicamente, Kenshiro, che in passato ha dimostrato la sua superiorità nei confronti di Raoul. Già allora egli ambiva ad essere il solo detentore della tecnica di Hokuto, colui che avrebbe sfidato gli Dei stessi pur di raggiungere le vette + alte del potere.
Mentre Rey si reca al villaggio dove Aily, Burt e Lynn attendono il ritorno di Kenshiro, 1 segno di sventura appare in cielo: una minuscola stella brilla luminosa al fianco dell’Orsa Maggiore: SHICHOUSEI (Stella della Morte).
Nel frattempo anche Kenshiro, accompagnato da Mamiya e dallo zoppicante Toki, si apprestano a raggiungere i compagni, ma sulla strada s’imbattono in alcuni guerrieri di Raoul che cercano, invano, di fermarli. Alla fine, il tanto atteso scontro con il grande Re ha luogo; il 1° a battersi è Rey, desideroso di restituire il debito d’onore contratto con Kenshiro, ma nonostante una mirabile tecnica , il suo infausto destino sembra ormai segnato: la Stella della Morte ne ha decretato la prematura fine. Anche il 1° attacco di Kenshiro non sortisce risultati positivi: le tecniche del maestro di Hokuto e del grande Re sprigionano una violenza equivalente che solo la tecnica posseduta da Toki riuscirà a vincere. Il 2° assalto si dimostra ancor + terribile del precedente, i colpi si susseguono incessantemente provocando nei 2 contendenti terribili ferite. Ormai abbandonato anche dai suoi accoliti, Raoul si avvia solitario in sella al suo mastodontico destriero e fido compagno: RE NERO; ma la battaglia finale è soltanto rinviata.

2° Parte

Rey, accortosi di essere innamorato di Mamiya, decide di dedicarle le sue ultime ore di vita per vendicarne la purezza strappatale tempo addietro, da YUDA.
Consapevole di ciò, questi cerca di prendere tempo e fugge portandosi dietro la ragazza, ma grazie all’intervento di Toki, in grado di prolungargli la vita di qualche ora, premendo gli stessi tsubo che ha leso Raoul, Rey , in uno dei più bei combattimenti di tutta la serie ( personalmente il più bello!!!), riesce ad avere la meglio sull’uomo guidato da YOUSEI: la stella del tradimento o più propriamente stella seducente che padroneggiava con assoluta maestria l’arte Nanto detta della GRU ROSSA. Purtroppo l’uccello d’acqua di Nanto non volerà più: dopo aver dato l’ ultimo fraterno saluto agli amici, il moribondo guerriero si ritira aspettando in silenziosa attesa la morte, lasciando a Kenshiro il compito di difendere i più deboli e portare la giustizia agli oppressi.
In questo Kenshiro, nel suo vagabondare, trova un nuovo( – vecchio) alleato: SHEW, maestro cieco di Nanto e padrone impareggiabile dell’arte dell’AIRONE BIANCO, guidato dalla stella mmmmmmmmJINSEI o stella della Benevolenza, che come vedremo guiderà anche suo figlio.
Shew è a capo della resistenza contro il SACRO IMPERATORE di NANTO: SOUTHER!
Uomo Ambizioso, guidato nientemeno che da KYOKUSEI, la Stella POLARE, che preda di una sfrenata follia sta facendo costruire da migliaia di schiavi bambini, una gigantesca piramide a memoria del suo potere anche dopo che gli sarà servita da mausoleo. Neanche Kenshiro riesce però a battere Souther, apparentemente invulnerabile ai suoi colpi, e viene fatto prigioniero nelle segrete del suo palazzo. A restituirgli la libertà è il coraggioso SHIBA, figlio di Shew, che arriva a sacrificare la propria vita per proteggerlo; come se non bastasse, Shew, nel tentativo di vendicare il figlio scomparso, tenta il tutto per tutto contro Souther, ma la sua fine è oramai segnata: con il ricatto viene obbligato a portare l’ ultima pietra in cima alla piramide altrimenti tutti i bambini morranno. A questo punto Kenshiro interviene e raggiunge Shew morente in cima al mausoleo: purtroppo per lui, non c’è più niente da fare, in quanto Souther lo trafigge lanciandoli contro una lancia dalla base della piramide. Shew, comunque riesce a realizzare il proprio sogno che è quello di rivedere Kenshiro adulto e scopre che non è cambiato nulla in lui da quando all’età di 10 anni lo aveva salvato da morte sicura sacrificando la sua vista. Sconvolto dal dolore, è di nuovo Kenshiro che si getta nuovamente in 1 terribile scontro contro il Sacro Imperatore, combattimento nel quale vengono usate 2 delle più micidiali tecniche offensive delle rispettive scuole: il colpo della FENICE di NANTO vs il colpo della DISTRUZIONE dell’ UNIVERSO. Al primo, nessun uomo era mai potuto sopravvivere, mentre nel 2° una sola piccola distrazione sarebbe stata fatale per l’intero cosmo. Kenshiro, tuttavia riesce a scoprire il segreto di Souther dovuto al fatto che il suo cuore era invertito rispetto a tutti gli altri uomini e di conseguenza anche gli tsubo erano opposti, e con la pregevole tecnica del colpo dell’ ASSOLUZIONE FINALE, da il colpo di grazia al Sacro Imperatore. A questo entusiasmante combattimento assistono anche Toki e Raoul, al quale rimangono solo 2 ostacoli per veder realizzato il suo sogno di supremazia: i suoi fratelli; il combattimento è ormai solo una questione di tempo.

3° Parte Il browser in uso non supporta frame non ancorati oppure è configurato in modo che i frame non ancorati non siano visualizzati.

I primi 2 ad affrontarsi sono Toki e lo spietato Raoul: la lotta titanica vede la sorte avvicendarsi ai 2 contendenti, ma purtroppo x Toki, causa la grave malattia da cui è afflitto, neanche utillizzando le + difficili e complicate tecniche di 2000 anni di Scuola, tra cui la + importante era quella del FULMINE VOLANTE, riesce ad avere la meglio su suo fratello, il quale d’ altronde, vittima di 1 momento di debolezza e amore fraterno non riesce ad infliggere il colpo di grazia ma lascia libero sfogo alle sue lacrime.
A questo punto entra in scena RIUGA il LUPO SOLITARIO guidato da SIRIO, la Stella Solitaria, che cerca di scontrarsi con Kenshiro, fingendo di rapire ed uccidere Toki. Durante lo scontro tra il lupo ed il nostro eroe, costui ha la meglio, ma viene fermato da Toki prima del definitivo colpo di grazia, che gli spiega ciò che a priama vista non si notava: Riuga era il fratello della sua amata, Julia, e si era di proposito ferito all’ addome prima dello scontro andando così incontro a morte certa. A quel punto Toki, con tra le braccia l’ ormai esanime Riuga, si dirige sul terrazzo e scompare in un velato luccicchio.
Kenshiro deve comunque eliminare dal mondo la minaccia del Grande Re, ma ciò non potrà mai avvenire finchè non avrà incontrato il SACRO CONDOTTIERO DI NANTO.
Hokuto e Nanto sono infatti i 2 aspetti complementari dell’ energia cosmica e, xchè torni l’ ordine in terra, i loro 2 supremi rappresentanti devono ricongiungersi.
Per far sì che questo incontro avvenga il + presto possibile, i4 dei CINQUE ASTRI DISPOSTI IN CERCHIO, chiamati anche le 5 FORZE DI NANTO, rinunciano alla vita scontrandosi contro Raoul rispettivamente nell’ ordine: HYUI, il VENTO, SHUREN la FIAMMA, , JUZA la NUVOLA, la figlia di LYAKU il MARE .Grazie al loro il mite sacrificio, Kenshiro riesce a scoprire che l’ ultimo Condottiero di Nanto, guidato dalla STELLA DELL’ AMORE MATERNO, è in realtà JULIA, fatta credere morta x sottrarla alla brama di Raoul, anch’ egli innamorato della fanciulla.
Adesso i 2 fratelli si trovano l’ 1 di fronte all’ altro e lo scontro che decreterà il novo Imperatore ha inizio: Kenshiro, grazie al suo animo sensibile, accede alla tecnica definitiva di Hokuto: la RIGENERAZIONE ATTRAVERSO SATORY, preclusa a chi non conosce la tristezza.
Ma Raoul riesce a fuggire rapendo Julia e a far sì che Kenshiro si ritrovi cieco. Da quel momento, nel nostro eroe s’incarna lo spirito di Shew, e lui riesce ad utilizzare anche le tecniche Nanto con una semplicità strabiliante. Intanto Raoul cerca la possibilità di accedere alla tecnica definitiva e x questo va alla ricerca dell’ultima forza di Nanto: FUDO della MONTAGNA, l’unica persona che quand’era giovane gli aveva incusso timore e paura. Sconfitto il FIGLIO del DIAVOLO, la sua unica possibilità di accedere alla suprema tecnica è uccidere l’amata, conoscendo così la tristezza; solo dopo la sconfitta del Grande Re, si viene a conoscenza che lo spietato condottiero non ha avuto il coraggio di farlo.
Il destino di Julia è xò segnato da un’incurabile malattia e le restano solo pochi anni x godere della ritrovata gioia al fianco di Kenshiro, che si ritira con lei in 1 luogo isolato e tranquillo.

bedava sex izleme videolari free mobile sex videos