Lupin

Per le persone che non leggono i fumetti giapponesi bisogna che spieghi il termine manga, vuol dire fumetto in giapponese e la lettura dei libri e quindi anche dei fumetti è ribaltata in Giappone rispetto all’Occidente (per esempio, provate a leggere un numero italiano del manga di Dragon Ball che viene letto alla giapponese). Nell’adattamento occidentale la maggior parte dei manga vengono ribaltati ma non tutti (per esempio: Dragon Ball, Dr Slump & Arale o Ken il guerriero pubblicati dalla Star Comics non lo sono, invece Lupin è ribaltato).

La prima avventura a fumetti di Lupin III (in giapponese si legge Rupan Sansei) compare per la prima volta il 10 agosto del 1967 sulle pagine della rivista settimanale di fumetti Manga Action, il disegnatore è Kazuhiko Kato, meglio conosciuto con il nome d’arte di Monkey Punch. Egli crea il personaggio come probabile discendente del famosissimo Arsène Lupin, da sempre conosciuto e ammirato in Giappone. Il fumetto, realizzato con un disegno fresco e immediato, capace di una espressività forte e affascinante e di una marcata resa caricaturale, è destinato, per le immagini e per le chiare allusioni sessuali, a un pubblico adulto; il successo è strepitoso, però lo ottiene in larga parte tra i liceali. Monkey Punch pubblicherà le tavole di Lupin III per ben cinque anni, congedandosi con i lettori alla fine dell’aprile del 1972, ma solo momentaneamente: infatti riprenderà la pubblicazione di una nuova serie manga (Shin Rupan Sansei, il nuovo Lupin III) il 23 giugno 1977 (fino ai primi anni ’80), facendo letteralmente raddoppiare già dal primo mese le vendite di Action.
In Italia siamo stati fortunati perché abbiamo potuto, dopo vent’anni, leggere la seconda serie manga di Lupin III. Questa serie è stata pubblicata interamente dalla Star Comics nella rivista MITICO (dall’aprile ’94 all’ottobre ’96) e si compone di 29 numeri regolari + 2 speciali. Purtroppo, un po’ perché il disegno è lontano dalle serie televisive ed è ormai datato (ricordiamoci che è uscito nel ’77 in Giappone), il manga in Italia non ha avuto successo, quindi la casa editrice italiana non ha potuto pubblicare anche la prima serie ma, forse in futuro, potremmo leggere nelle loro testate qualche episodio dei più significativi.
Prima che uscisse la seconda serie manga la Star Comics ha pubblicato nel ’94 un episodio disegnato da Monkey Punch appositamente per la rivista italiana “Kappa Magazine” (n° 22) con la sceneggiatura ad opera di Baricordi, Rossi, De Giovanni e Pietroni (I Kappa Boys). Il titolo è “Alis Plaudo”, è ambientato alla Lucca Comics (famosa mostra del fumetto), Lupin vuole rubare un prezioso manoscritto di Leonardo chiamato Alis Plaudo.
Dal gennaio 1997 sono cominciati ad apparire nuovi episodi manga di Lupin III fatti da altri autori sotto la supervisione di MP. Lupin III nella seconda serie manga (© Monkey Punch/Chuokoron-sha)

TESTI SIGLE
Lupin-Planet O

Lupin-L’incorregibile Lupin

Lupin-Planet O (lato B)

Lupin III-Sexy adventure

Lupin III

bedava sex izleme videolari free mobile sex videos