Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo

The Slayers (il titolo originale del cartone) e’ forse il miglior esempio di storia a mezza strada tra la commedia e l’avventura. L’eroina e’ Rina (in originale Lina) Inverse, una maga di 15 anni che viaggia per il mondo sempre alla ricerca di ‘lavoretti’ che possano fruttarle un po’ di denaro. Ma cerca anche nuove formule e nuovi poteri. Il suo primo incontro e’ con Guido (Gourry), un mercenario che le salva la vita e che e’ in possesso della potentissima Spada di Luce. Rina e’ interessata alla spada e Guido decide di farle da guardia del corpo.

I due hanno in comune una passione incontrollabile per il cibo e diventano ottimi amici.
La prima serie (Slayers) comincia cosi’ con l’incontro tra Rina e Guido. In seguito i due conosceranno Zelgadiss, un ragazzo con la pelle di pietra. Zelgadiss era normale, ma il Monaco Rosso, il primo avversario di Rina, gli trasformo’ appunto la pelle in pietra. Inizialmente avversario di Rina, presto Zelgadiss si unisce a lei per sconfiggere il Monaco Rosso, che intende far risorgere il demone Shabranigdo allo scopo di riottenere la vista. Shabranigdo, pero’, una volta invocato, uccidera’ il Monaco Rosso, per poi cercare di portare il mondo nell’oscurita’.
Con la Luce nelle Tenebre (Giga Slave), il suo incantesimo piu’ potente, Rina sconfigge Shabranigdo.
Rina inizia una nuova avventura, partendo per il regno di Sailoon. Ad un incrocio si apposta, sapendo che di la’ passera’ il principe: pensando sia un ragazzo bello, e ovviamente ricco. Invece e’ un tipo grassoccio e non certo giovane che per di piu’ ha una figlia carina, intelligente, ma anche pestifera: Amelia, che incontra Guido separatosi da Rina per poco. Anche lei maga si atteggia a salvatrice dell’Universo, recitando formule di introduzione del suo personaggio tutte le volte che entra in azione, lanciandosi da altezze notevoli e regolarmente fracassandosi al suolo.
Si unisce alla banda di Rina per imparare i suoi incantesimi Qualcuno cerca di uccidere Rina: si scoprira’ che si tratta di Ellis, discepola del Monaco Rosso (Rezo) che ha clonato.
Ora il clone (Kopi Rezo) vuole piu’ potere e, dopo aver ucciso Ellis, intende risvegliare Zanafer.
Shilfiell (altro personaggio femminile, dolce e premurosa, soprattutto con Guido) spiega che Zanafer era un mostro e che tempo addietro un cavaliere era riuscito ad ucciderlo ma la sua aura malvagia era così potente che era rimasta ad aleggiare nel punto in cui il mostro era morto. Così, per sigillare quell’aura, era stato piantato l’Ulagoon che, crescendo, aveva assorbito l’aura. Kopi Rezo riesce a risvegliare Zanafer e a fondersi con esso e così diventa più forte. Si scoprirà che l’unico modo per sconfiggere Kopi Rezo/Zanafer è utilizzare la spada racchiusa nell’Ulagoon.
Lo scopo successivo e’ trovare il trattato di Zoana, in cui Rina vorrebbe trovare potenti formule magiche e incantesimi e Zelgadiss un incantesimo che possa restituirgli il suo aspetto originale. La principessa di Zoana, Martina, diventa furiosa quando la banda di Rina distrugge il suo palazzo e la sua macchina golem, animata da Zoilmaster, divinita’ solo da lei conosciuta. A quel punto comincia ad inseguirli, anche perche’ invaghita di Guido e Zelgadiss. Compare Zeros (Xelloss), un demone potentissimo al servizio di Hellmaster, apparentemente alla ricerca del Sacro Testo di Magia. L’identita’ di Zeros viene rivelata solo in un secondo momento. C’e’ da dire che Zeros aiuta Rina e gli altri tante volte, e sotto sotto non e’ un demone davvero malvagio.
Nell’ultima serie (Slayers Try) Rina viene scelta (un po’ di ripiego, visto che inizialmente si voleva scegliere Luna, sorella di Rina) da Philia (un Drago Dorato) per salvare il mondo dalla distruzione che la Stella Nera (Dark Star) vuole portare sulla Terra, con l’aiuto dell’ultimo discendente dei Draghi Perduti, la cui stirpe e’ stata sterminata dai Draghi Dorati. Vargarv, questo il suo nome, vuole portare il nulla sulla Terra, perche’ solo cosi’ si potra’ ricominciare da capo senza errori. Non capisce invece che solo sulla base degli errori commessi si puo’ progredire evitando di commetterne ancora. Con le 5 Armi di Luce Rina e la sua banda, inclusi Zeros e Philia, distruggeranno la Stella Nera. Era scritto nella profezia: “Colui che domina la Stella Nera portera’ l’oscurita’ nel mondo condotto dalla luce”. E’ Vargarv. La profezia proseguiva parlando dei poteri di quelli che sono tra l’oscurita’ e la luce: gli esseri umani, che hanno avuto una parte della Stella, trovando l’Arco di Luce. Le 5 luci che formano la Stella sono le 5 Armi della Stella Nera. “Colui che e’ piu’ oscuro dell’oscurita’”: e’ un demone. “Colui che e’ piu’ luminoso dell’aurora”: e’ una creatura del bene. Il compito di incatenare i loro poteri cosi’ diversi spetta agli esseri umani, che sono “tra l’oscurita’ e la luce”. Rina deve unire l’energia del bene e del male con la potenza delle 5 armi. Philia invoca il Dio Oceano (il Re dei Draghi del Mare) e Zeros il Gran Demone dagli Occhi di Fuoco (Ruby Eyes, cioe’ Shabranigdo).
Cosi’ al momento giusto Rina comincia: “Invoco il potere delle 5 luci create dal demone venuto dalle tenebre. Io incatenero’ i vostri poteri insieme a quelli di colui che e’ piu’ oscuro dell’oscurita’ e di colei che e’ piu’ luminosa dell’aurora. Ed insieme li guidero’ contro il nemico per distruggerlo e salvare il nostro mondo. Che la mia freccia attraversi il cielo! Adesso!”
La Stella Nera e’ distrutta, il Caos prende il suo posto, ma solo per poco. Vargarv rinasce, dopo essere stato liberato grazie a Rina dal passato.
Le 5 armi vengono riportate nel mondo da cui provenivano. Rina e’ ovviamente dispiaciuta perche’ perde per sempre la Spada di Luce. Ma e’ tutto finito… Purtroppo anche le avventure della nostra eroina.

TESTI SIGLE
Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo

The Slayers-Touch yourself

The Slayers-Reflection

The Slayers-Raging waves

The Slayers-Otome no inori

The Slayers-Gloria (kimi ni todoketai)

The Slayers-Give a reason

The Slayers-Get along

The Slayers-But but but

The Slayers-Breeze

bedava sex izleme videolari free mobile sex videos